Elisa Brodi

Brodi

Elisa Brodi (12.09.1981) è ricercatrice presso la Divisione economia e diritto del Servizio studi della Banca d’Italia. Si è laureata in Diritto commerciale nell’Università L. Bocconi (2004) ove ha studiato, tra l’altro, i rapporti che si instaurano tra operatori di mercato, con particolare riguardo alle interazioni tra impresa e consumatori. Ha collaborato presso la medesima Università in qualità di professore a contratto di Diritto privato e commerciale e Dritto per il marketing. Ha ottenuto il titolo di avvocato (2007) nella Corte d’Appello di Milano. Ha conseguito il titolo di Dottore di ricerca (2009) in Diritto civile presso l’Università degli Studi di Milano, analizzando i riflessi, in termini di vizi del consenso, degli errori cognitivi commessi dalla clientela del professionista in seguito a pratiche commerciali scorrette. Ha svolto periodi di studio e ricerca all’estero, presso la University of Pennsylvania di Philadelphia e il King’s College di Londra. Vincitrice del concorso bandito nell’ambito delle borse di studio intitolate a Donato Menichella, ha lavorato nell’area di Vigilanza della Banca d’Italia (2010) occupandosi di tutela della clientela bancaria. Nell’anno 2011 ha rappresentato la Banca d’Italia presso il gruppo di lavoro denominato «Standing Committee on Financial Innovation – Sub-group on Consumer Protection» istituito in seno alla European Banking Authority.
Tra i suoi interessi di ricerca vi è lo studio delle opzioni regolatorie volte a proteggere l’integrità del consenso del cliente dell’impresa, in mercati affetti da asimmetrie informative.
È autrice di pubblicazioni in materia di interazioni tra diritto e processi decisionali di consumo o di investimento.

Twitter: @Elisa_Brodi